fbpx

World Graphics Day

Il World Graphics’ Day sottolinea l’importanza della progettazione grafica e della sua comunicabilità. Questo porta un importante contributo allo sviluppo delle sfere economiche, sociali e culturali.

“Ho questa idea…” così comincia la comunicazione tra chi espone un progetto e chi vuole proporne la realizzazione o impegnare il frutto del suo ingegno.

Tutti abbiamo bisogno di idee. Però anche con la migliore esposizione a parole non rende come quando a supporto c’è del materiale visivo.
Un prodotto di un grafico.
Che sia un’immagine, un disegno, un video sono efficaci quando c’è dietro un buon disegnatore grafico, videomaker, o videodesigner. Le figure, o anche una figura sola, che si occupano professionalmente dell’immagine.

Un futuro cliente, sponsor, collaboratore che deve accogliere il progetto per un’idea, nonostante magari ci sia una forte intesa, giustamente pretende una “visione” supportata delle immagini, per poter avere un’impressione più realistica della proposta di realizzazione che gli si prospetta. Questo è un vero e proprio dovere se si vuole avere successo nelle trattative, bisogna preparare una presentazione “corposa”.
Il cliente si trova davanti un’esibizione di stime, esempi, la proiezione dell’effetto stesso della proposta.

Dalla scelta dei caratteri all’impaginazione del testo, dalle illustrazioni alla presentazione in un video.
Che sia la copertina di un libro o d’un progetto è questo il biglietto da visita che fa vendere il prodotto finale.

Nel World Graphics Day gli studi grafici, le agenzie, le gallerie, gli artisti, i grafici, i tipografi, le scuole con orientamento analogo e le agenzie di design promuovono l’importanza della progettazione grafica attraverso “porte aperte” del lavoro, conferenze stampa, mostre, discussioni e altri eventi.

Lascia un commento